#100 Scala di Sirrako - Kallarites

Posizione

Conduce al vicino Kalarrites, attraverso l'inaccessibile gola di Chrousia, dopo una camminata di circa 1 ora.


Informazione di costruzione

E un percorso ben realizzato principalmente in pietra.


Informazione istoriche

 

Informazioni supplementari istoriche, culturali, turistiche

Il "orgoglioso Tzoumerka" come detto dalla tradizione di musica popolare, offre generosamente una pletora di immagini e colori al visitatore. Essi sono caratterizzati da cambiamenti nel paesaggio e le montagne, innevate molto alti. Sono dotati di ambiente naturale incontaminato e ricca tradizione culturale, una serie di monumenti storici (siti archeologici, oracoli) e musei. I villaggi tradizionali, tradizioni e costumi, ospitalita, musica tradizionale e gastronomia soddisfano i requisiti anche il visitatore piu esigente.

La regione del Tzoumerka Nord ha caratteristiche storiche, sociali, economiche e culturali comuni, ma ogni villaggio da il suo tocco, il suo tratto distintivo, completando cosi il fantastico mosaico chiamato Tzoumerka.

Presso i villaggi si possono trovare antichita (resti di muri, tombe, ecc), i monumenti bizantini e post-bizantini (monasteri, chiese), ponti di pietra (Sopatou (ponte Sirrako) il Filou (Kallarites), di Christon (Cristi), ecc .) case (ad es. Balomenou Casa in Ampelochori) ed edifici pre-industriali (ad es. mulino ad acqua con la follatura e la Mantania di Ad. Tsaktsiras in Pramanda). In ogni regione il monastero-chiese che spiccano sono: Il Santo Monastero di Agia Paraskevi in Pramanda, la Chiesa di Agia Paraskevi in Ampelochori, la Chiesa Taxiarchis in Petrovouni, la Chiesa di San Nicola a Kalentzi, il Monastero di Phaneromeni in Fortosi, la Chiesa del Profeta Ilias in Daphnoula, le chiese di San Vlassis e Assunzione di Maria in Elliniko, la chiesa di Zoodochou Pigi e il Tempio di S. Nicola a Kalarrites. Tuttavia ci sono molte altre notevoli chiese-monasteri da visitare.

Tzoumerka, a parte l'interesse storico-culturale, ha ottenuto negli ultimi anni fedeli admirersthatives turistici che visitano la zona anche per i numerosi sport e attivita all'aria aperta che offre. Trekking, mountain bike (percorsi facili e difficili), canyoning (in Petrovouni e Paterou canyon), rafting e kayak (in Arachtos Kalarrytikos Aoo) sono solo alcune delle attivita in cui gli appassionati di turismo alternativo possono impegnarsi in. Inoltre, alcuni dei le attivita piu avventurose in montagna e arrampicata, discesa in corda doppia (rappel) e la (volpe volante) il passaggio dell'aria, mentre le aziende di turismo alternativo nella regione offrono l'opportunita di praticare il tiro con l'arco.

Infine, l'area di Tzoumerka ha molti negozi, ristoranti, bar, alberghi e camere in affitto, mercato tradizionale, negozi di prodotti tipici e arte popolare, che coprono le esigenze di anche il visitatore piu esigente.


 

 

 

 


#101 Monastero di Kipina

Posizione

Il monastero di Kipina si trova nei pressi del villaggio di Pramanta, in Giannina. Possiamo raggiungerlo prendendo la strada per Kalarrites e successivamente proseguiamo passato Christoi, uno dei piu antichi insediamenti della regione. Questo monastero e realizzato nella cavita di un'alta roccia verticale ed e dedicato alla Dormizione della Madre di Dio.

 

Informazione di costruzione

La parte interna del monastero e una caverna allungata. Esso dispone di un'unica stanza e di una cupola mentre possiamo trovare diversi affreschi del 17° secolo. Il tetto di questo edificio e formato dalla roccia solida, creando una grande camera di sicurezza. Sfortunatamente, i ladri hanno spesso rubato le reliquie del monastero. Oggigiorno, il corpo della chiesa e le quattro celle sono ancora salve.


Informazione istoriche

Il monastero di Kipina si trova nei pressi del villaggio di Pramanta, in Giannina. Possiamo raggiungerlo prendendo la strada per Kalarrites e successivamente proseguiamo passato Christoi, uno dei piu antichi insediamenti della regione. Questo monastero e realizzato nella cavita di un'alta roccia verticale ed e dedicato alla Dormizione della Madre di Dio. Secondo Serafeim il Bizantino, esso venne costruito nel 1212 dall'Arcivescovo Gregory. Prese il suo nome dai giardini (in Greco: kipoi) coltivati dai monaci. E possibile avvicinarsi al monastero attraverso uno stretto sentiero scavato nella roccia e per un piccolo ponte in legno che in passato era removibile. Per merito del difficile accesso il In una delle celle al primo piano, si trova una cabina in legno che porta ad una cripta. Negli anni del dominio Ottomano, gli abitanti dei villaggi vicini si nascondevano qui per sicurezza. Sulla sinistra del tempio, c'e una caverna lunga 270 m con stalagmiti e stalattiti. La caverna fu esplorata nel 1956 dall'archeologa Anna Petrochilou, ma oggi non e possibile visitarla. Ai piedi del monastero, possiamo trovare una fonte d'acqua fresca.

 

Informazioni supplementari istoriche, culturali, turistiche

Il "orgoglioso Tzoumerka" come detto dalla tradizione di musica popolare, offre generosamente una pletora di immagini e colori al visitatore. Essi sono caratterizzati da cambiamenti nel paesaggio e le montagne, innevate molto alti. Sono dotati di ambiente naturale incontaminato e ricca tradizione culturale, una serie di monumenti storici (siti archeologici, oracoli) e musei. I villaggi tradizionali, tradizioni e costumi, ospitalita, musica tradizionale e gastronomia soddisfano i requisiti anche il visitatore piu esigente.

La regione del Tzoumerka Nord ha caratteristiche storiche, sociali, economiche e culturali comuni, ma ogni villaggio da il suo tocco, il suo tratto distintivo, completando cosi il fantastico mosaico chiamato Tzoumerka.

Presso i villaggi si possono trovare antichita (resti di muri, tombe, ecc), i monumenti bizantini e post-bizantini (monasteri, chiese), ponti di pietra (Sopatou (ponte Sirrako) il Filou (Kallarites), di Christon (Cristi), ecc .) case (ad es. Balomenou Casa in Ampelochori) ed edifici pre-industriali (ad es. mulino ad acqua con la follatura e la Mantania di Ad. Tsaktsiras in Pramanda). In ogni regione il monastero-chiese che spiccano sono: Il Santo Monastero di Agia Paraskevi in Pramanda, la Chiesa di Agia Paraskevi in Ampelochori, la Chiesa Taxiarchis in Petrovouni, la Chiesa di San Nicola a Kalentzi, il Monastero di Phaneromeni in Fortosi, la Chiesa del Profeta Ilias in Daphnoula, le chiese di San Vlassis e Assunzione di Maria in Elliniko, la chiesa di Zoodochou Pigi e il Tempio di S. Nicola a Kalarrites. Tuttavia ci sono molte altre notevoli chiese-monasteri da visitare.

Tzoumerka, a parte l'interesse storico-culturale, ha ottenuto negli ultimi anni fedeli admirersthatives turistici che visitano la zona anche per i numerosi sport e attivita all'aria aperta che offre. Trekking, mountain bike (percorsi facili e difficili), canyoning (in Petrovouni e Paterou canyon), rafting e kayak (in Arachtos Kalarrytikos Aoo) sono solo alcune delle attivita in cui gli appassionati di turismo alternativo possono impegnarsi in. Inoltre, alcuni dei le attivita piu avventurose in montagna e arrampicata, discesa in corda doppia (rappel) e la (volpe volante) il passaggio dell'aria, mentre le aziende di turismo alternativo nella regione offrono l'opportunita di praticare il tiro con l'arco.

Infine, l'area di Tzoumerka ha molti negozi, ristoranti, bar, alberghi e camere in affitto, mercato tradizionale, negozi di prodotti tipici e arte popolare, che coprono le esigenze di anche il visitatore piu esigente.


 

 

 

 


#102 San Nicola (Kalarrites)

Posizione

La chiesa si trova a Kalarrytes

 

Informazione di costruzione

E un'ampia Basilica a tre navate con un'altissima cupola. Su ciascuno dei suoi due lati, si trova una cappella.

La chiesa ed il suo campanile sono molto elaborati, mentre all'interno della chiesa, sono custoditi gli oggetti ecclesiastici, esempi dell'argenteria a Kalarrites.

 

Informazione istoriche

Questa chiesa fu costruita nel 15° secolo ed e dedicata a San Nikolaos.

 

Informazioni supplementari istoriche, culturali, turistiche

Il "orgoglioso Tzoumerka" come detto dalla tradizione di musica popolare, offre generosamente una pletora di immagini e colori al visitatore. Essi sono caratterizzati da cambiamenti nel paesaggio e le montagne, innevate molto alti. Sono dotati di ambiente naturale incontaminato e ricca tradizione culturale, una serie di monumenti storici (siti archeologici, oracoli) e musei. I villaggi tradizionali, tradizioni e costumi, ospitalita, musica tradizionale e gastronomia soddisfano i requisiti anche il visitatore piu esigente.

La regione del Tzoumerka Nord ha caratteristiche storiche, sociali, economiche e culturali comuni, ma ogni villaggio da il suo tocco, il suo tratto distintivo, completando cosi il fantastico mosaico chiamato Tzoumerka.

Presso i villaggi si possono trovare antichita (resti di muri, tombe, ecc), i monumenti bizantini e post-bizantini (monasteri, chiese), ponti di pietra (Sopatou (ponte Sirrako) il Filou (Kallarites), di Christon (Cristi), ecc .) case (ad es. Balomenou Casa in Ampelochori) ed edifici pre-industriali (ad es. mulino ad acqua con la follatura e la Mantania di Ad. Tsaktsiras in Pramanda). In ogni regione il monastero-chiese che spiccano sono: Il Santo Monastero di Agia Paraskevi in Pramanda, la Chiesa di Agia Paraskevi in Ampelochori, la Chiesa Taxiarchis in Petrovouni, la Chiesa di San Nicola a Kalentzi, il Monastero di Phaneromeni in Fortosi, la Chiesa del Profeta Ilias in Daphnoula, le chiese di San Vlassis e Assunzione di Maria in Elliniko, la chiesa di Zoodochou Pigi e il Tempio di S. Nicola a Kalarrites. Tuttavia ci sono molte altre notevoli chiese-monasteri da visitare.

Tzoumerka, a parte l'interesse storico-culturale, ha ottenuto negli ultimi anni fedeli admirersthatives turistici che visitano la zona anche per i numerosi sport e attivita all'aria aperta che offre. Trekking, mountain bike (percorsi facili e difficili), canyoning (in Petrovouni e Paterou canyon), rafting e kayak (in Arachtos Kalarrytikos Aoo) sono solo alcune delle attivita in cui gli appassionati di turismo alternativo possono impegnarsi in. Inoltre, alcuni dei le attivita piu avventurose in montagna e arrampicata, discesa in corda doppia (rappel) e la (volpe volante) il passaggio dell'aria, mentre le aziende di turismo alternativo nella regione offrono l'opportunita di praticare il tiro con l'arco.

Infine, l'area di Tzoumerka ha molti negozi, ristoranti, bar, alberghi e camere in affitto, mercato tradizionale, negozi di prodotti tipici e arte popolare, che coprono le esigenze di anche il visitatore piu esigente.

 

 

 

 


#103 Monastero di Panagia Viliza

Posizione

Il monastero di Viliza si erge ad un'altitudine di 1050 m, alla confluenza di due affluenti del Kalarritikos, tra i villaggi di Kalarrites e di Matsouki.

 

Informazione di costruzione

Il complesso di celle, la stanza dell'abate a due piani e la parte principale della chiesa risalgono al 17° secolo.

 

Informazione istoriche

Secondo la tradizione, il monastero fu costruito nell'11° secolo ed e dedicato all'annunciazione di Santa Maria (25 Marzo). E uno dei monasteri piu isolati ed inaccessibili di Giannina.

Il monastero celebra dal 15 Agosto, 4 giorni di festeggiamenti nella piazza centrale del villaggio.

 

Informazioni supplementari istoriche, culturali, turistiche

Il "orgoglioso Tzoumerka" come detto dalla tradizione di musica popolare, offre generosamente una pletora di immagini e colori al visitatore. Essi sono caratterizzati da cambiamenti nel paesaggio e le montagne, innevate molto alti. Sono dotati di ambiente naturale incontaminato e ricca tradizione culturale, una serie di monumenti storici (siti archeologici, oracoli) e musei. I villaggi tradizionali, tradizioni e costumi, ospitalita, musica tradizionale e gastronomia soddisfano i requisiti anche il visitatore piu esigente.

La regione del Tzoumerka Nord ha caratteristiche storiche, sociali, economiche e culturali comuni, ma ogni villaggio da il suo tocco, il suo tratto distintivo, completando cosi il fantastico mosaico chiamato Tzoumerka.

Presso i villaggi si possono trovare antichita (resti di muri, tombe, ecc), i monumenti bizantini e post-bizantini (monasteri, chiese), ponti di pietra (Sopatou (ponte Sirrako) il Filou (Kallarites), di Christon (Cristi), ecc .) case (ad es. Balomenou Casa in Ampelochori) ed edifici pre-industriali (ad es. mulino ad acqua con la follatura e la Mantania di Ad. Tsaktsiras in Pramanda). In ogni regione il monastero-chiese che spiccano sono: Il Santo Monastero di Agia Paraskevi in Pramanda, la Chiesa di Agia Paraskevi in Ampelochori, la Chiesa Taxiarchis in Petrovouni, la Chiesa di San Nicola a Kalentzi, il Monastero di Phaneromeni in Fortosi, la Chiesa del Profeta Ilias in Daphnoula, le chiese di San Vlassis e Assunzione di Maria in Elliniko, la chiesa di Zoodochou Pigi e il Tempio di S. Nicola a Kalarrites. Tuttavia ci sono molte altre notevoli chiese-monasteri da visitare.

Tzoumerka, a parte l'interesse storico-culturale, ha ottenuto negli ultimi anni fedeli admirersthatives turistici che visitano la zona anche per i numerosi sport e attivita all'aria aperta che offre. Trekking, mountain bike (percorsi facili e difficili), canyoning (in Petrovouni e Paterou canyon), rafting e kayak (in Arachtos Kalarrytikos Aoo) sono solo alcune delle attivita in cui gli appassionati di turismo alternativo possono impegnarsi in. Inoltre, alcuni dei le attivita piu avventurose in montagna e arrampicata, discesa in corda doppia (rappel) e la (volpe volante) il passaggio dell'aria, mentre le aziende di turismo alternativo nella regione offrono l'opportunita di praticare il tiro con l'arco.

Infine, l'area di Tzoumerka ha molti negozi, ristoranti, bar, alberghi e camere in affitto, mercato tradizionale, negozi di prodotti tipici e arte popolare, che coprono le esigenze di anche il visitatore piu esigente.

 

 

 

 


#89 Monastero di Santa Paraskevi (Pramanta)

Posizione

Il monastero di Agia Paraskevi e considerato molto particolare, situato appena fuori il villaggio, ai piedi della collina della punta Strogkoula, tra i villaggi di Pramanta e Melissouroi.


Informazione di costruzione

Il monastero e circondato da mura come se fosse una fortezza.


Informazione istoriche

Venne realizzato intorno al 1878. Durante il periodo tra il 1908 ed il 1912 fu la sede del capo Ioannis Poutetsis, mentre funziono anche come ospedale e sala operatoria durante la resistenza contro l'occupazione Tedesca. Secondo la tradizione, Santa Theodora resto in esilio nella piu ampia regione (13° secolo).


Informazioni supplementari istoriche, culturali, turistiche

Il "orgoglioso Tzoumerka" come detto dalla tradizione di musica popolare, offre generosamente una pletora di immagini e colori al visitatore. Essi sono caratterizzati da cambiamenti nel paesaggio e le montagne, innevate molto alti. Sono dotati di ambiente naturale incontaminato e ricca tradizione culturale, una serie di monumenti storici (siti archeologici, oracoli) e musei. I villaggi tradizionali, tradizioni e costumi, ospitalita, musica tradizionale e gastronomia soddisfano i requisiti anche il visitatore piu esigente.

La regione del Tzoumerka Nord ha caratteristiche storiche, sociali, economiche e culturali comuni, ma ogni villaggio da il suo tocco, il suo tratto distintivo, completando cosi il fantastico mosaico chiamato Tzoumerka.

Presso i villaggi si possono trovare antichita (resti di muri, tombe, ecc), i monumenti bizantini e post-bizantini (monasteri, chiese), ponti di pietra (Sopatou (ponte Sirrako) il Filou (Kallarites), di Christon (Cristi), ecc .) case (ad es. Balomenou Casa in Ampelochori) ed edifici pre-industriali (ad es. mulino ad acqua con la follatura e la Mantania di Ad. Tsaktsiras in Pramanda). In ogni regione il monastero-chiese che spiccano sono: Il Santo Monastero di Agia Paraskevi in Pramanda, la Chiesa di Agia Paraskevi in Ampelochori, la Chiesa Taxiarchis in Petrovouni, la Chiesa di San Nicola a Kalentzi, il Monastero di Phaneromeni in Fortosi, la Chiesa del Profeta Ilias in Daphnoula, le chiese di San Vlassis e Assunzione di Maria in Elliniko, la chiesa di Zoodochou Pigi e il Tempio di S. Nicola a Kalarrites. Tuttavia ci sono molte altre notevoli chiese-monasteri da visitare.

Tzoumerka, a parte l'interesse storico-culturale, ha ottenuto negli ultimi anni fedeli admirersthatives turistici che visitano la zona anche per i numerosi sport e attivita all'aria aperta che offre. Trekking, mountain bike (percorsi facili e difficili), canyoning (in Petrovouni e Paterou canyon), rafting e kayak (in Arachtos Kalarrytikos Aoo) sono solo alcune delle attivita in cui gli appassionati di turismo alternativo possono impegnarsi in. Inoltre, alcuni dei le attivita piu avventurose in montagna e arrampicata, discesa in corda doppia (rappel) e la (volpe volante) il passaggio dell'aria, mentre le aziende di turismo alternativo nella regione offrono l'opportunita di praticare il tiro con l'arco.

Infine, l'area di Tzoumerka ha molti negozi, ristoranti, bar, alberghi e camere in affitto, mercato tradizionale, negozi di prodotti tipici e arte popolare, che coprono le esigenze di anche il visitatore piu esigente.

 

 

 

 


#91 Fontana "Arapis"

Posizione

La famosa fontana si trova nella piazza centrale del paese vicino alla struttura storica piano. Il villaggio dista 65 km. lontano da Ioannina. L'insediamento, costruito ad anfiteatro ai piedi del Strougkoula (alt. 2112 m.), E circondata da insediamenti Tsopela e Christon ed e considerato uno dei piu antichi insediamenti della zona.


Informazione di costruzione

 

Informazione istoriche

La fontana in pietra di rilievo adorna la piazza centrale di Pramanta. L'opera del noto scultore di pietra B. Georgaki (1887) simula una testa umana con una pompa d'acqua in bocca. Il nome "Arapis", secondo la tradizione, e stato dato perche in questo luogo, nel giugno del 1821, un Pramantiotissa (una ragazza di Prtamanta) macellati, durante una battaglia con un esercito di turchi, la taxer Turco della zona.

A ovest del villaggio si conservano resti di mura e fondazioni antiche e evidenti solide fondamenta di torri rettangolari. Notevoli sono le chiese di Agia Paraskevi (16 ° secolo) e quella di Panagia (19 ° secolo). Speciale e il Monastero di Agia Paraskevi che si trova appena fuori il paese, con una grande chiesa, una chiesa a tre navate, la maestosa grotta Anemotrypa, con una lunghezza di 350 m., Che si trova prima del paese, ad una altitudine di 900 metri.

 

Informazioni supplementari istoriche, culturali, turistiche

Il "orgoglioso Tzoumerka" come detto dalla tradizione di musica popolare, offre generosamente una pletora di immagini e colori al visitatore. Essi sono caratterizzati da cambiamenti nel paesaggio e le montagne, innevate molto alti. Sono dotati di ambiente naturale incontaminato e ricca tradizione culturale, una serie di monumenti storici (siti archeologici, oracoli) e musei. I villaggi tradizionali, tradizioni e costumi, ospitalita, musica tradizionale e gastronomia soddisfano i requisiti anche il visitatore piu esigente.

La regione del Tzoumerka Nord ha caratteristiche storiche, sociali, economiche e culturali comuni, ma ogni villaggio da il suo tocco, il suo tratto distintivo, completando cosi il fantastico mosaico chiamato Tzoumerka.

Presso i villaggi si possono trovare antichita (resti di muri, tombe, ecc), i monumenti bizantini e post-bizantini (monasteri, chiese), ponti di pietra (Sopatou (ponte Sirrako) il Filou (Kallarites), di Christon (Cristi), ecc .) case (ad es. Balomenou Casa in Ampelochori) ed edifici pre-industriali (ad es. mulino ad acqua con la follatura e la Mantania di Ad. Tsaktsiras in Pramanda). In ogni regione il monastero-chiese che spiccano sono: Il Santo Monastero di Agia Paraskevi in Pramanda, la Chiesa di Agia Paraskevi in Ampelochori, la Chiesa Taxiarchis in Petrovouni, la Chiesa di San Nicola a Kalentzi, il Monastero di Phaneromeni in Fortosi, la Chiesa del Profeta Ilias in Daphnoula, le chiese di San Vlassis e Assunzione di Maria in Elliniko, la chiesa di Zoodochou Pigi e il Tempio di S. Nicola a Kalarrites. Tuttavia ci sono molte altre notevoli chiese-monasteri da visitare.

Tzoumerka, a parte l'interesse storico-culturale, ha ottenuto negli ultimi anni fedeli admirersthatives turistici che visitano la zona anche per i numerosi sport e attivita all'aria aperta che offre. Trekking, mountain bike (percorsi facili e difficili), canyoning (in Petrovouni e Paterou canyon), rafting e kayak (in Arachtos Kalarrytikos Aoo) sono solo alcune delle attivita in cui gli appassionati di turismo alternativo possono impegnarsi in. Inoltre, alcuni dei le attivita piu avventurose in montagna e arrampicata, discesa in corda doppia (rappel) e la (volpe volante) il passaggio dell'aria, mentre le aziende di turismo alternativo nella regione offrono l'opportunita di praticare il tiro con l'arco.

Infine, l'area di Tzoumerka ha molti negozi, ristoranti, bar, alberghi e camere in affitto, mercato tradizionale, negozi di prodotti tipici e arte popolare, che coprono le esigenze di anche il visitatore piu esigente.


 

 


#93 Monastero di San Paraskevi (Chouliarades)

Posizione

Nei pressi della piazza centrale del villaggio ed in cima di una bassa collina ricoperta da foreste, si erge il monastero di Agia Paraskevi.

 

Informazione di costruzione

E una Basilica a tre navate con due cupole interne. Fu costruito in un punto dove si trovava un antico tempio.

 

Informazione istoriche

La chiesa principale fu costruita nel 1804, secondo un'iscrizione sulla porta centrale.

Il monastero venne inizialmente dedicato alla Nascita di Santa Maria. Le festivita del villaggio hanno ancora luogo in quella data. Secondo la tradizione, durante la ricostruzione del monastero nel 1745 fu ritrovata un'icona di San Paraskevi in una cavita nella roccia, che porto gli abitanti a dedicare il Tempio a San Paraskevi, che da allora e il patrono di Chouliarades.

 

Informazioni supplementari istoriche, culturali, turistiche

Il "orgoglioso Tzoumerka" come detto dalla tradizione di musica popolare, offre generosamente una pletora di immagini e colori al visitatore. Essi sono caratterizzati da cambiamenti nel paesaggio e le montagne, innevate molto alti. Sono dotati di ambiente naturale incontaminato e ricca tradizione culturale, una serie di monumenti storici (siti archeologici, oracoli) e musei. I villaggi tradizionali, tradizioni e costumi, ospitalita, musica tradizionale e gastronomia soddisfano i requisiti anche il visitatore piu esigente.

La regione del Tzoumerka Nord ha caratteristiche storiche, sociali, economiche e culturali comuni, ma ogni villaggio da il suo tocco, il suo tratto distintivo, completando cosi il fantastico mosaico chiamato Tzoumerka.

Presso i villaggi si possono trovare antichita (resti di muri, tombe, ecc), i monumenti bizantini e post-bizantini (monasteri, chiese), ponti di pietra (Sopatou (ponte Sirrako) il Filou (Kallarites), di Christon (Cristi), ecc .) case (ad es. Balomenou Casa in Ampelochori) ed edifici pre-industriali (ad es. mulino ad acqua con la follatura e la Mantania di Ad. Tsaktsiras in Pramanda). In ogni regione il monastero-chiese che spiccano sono: Il Santo Monastero di Agia Paraskevi in Pramanda, la Chiesa di Agia Paraskevi in Ampelochori, la Chiesa Taxiarchis in Petrovouni, la Chiesa di San Nicola a Kalentzi, il Monastero di Phaneromeni in Fortosi, la Chiesa del Profeta Ilias in Daphnoula, le chiese di San Vlassis e Assunzione di Maria in Elliniko, la chiesa di Zoodochou Pigi e il Tempio di S. Nicola a Kalarrites. Tuttavia ci sono molte altre notevoli chiese-monasteri da visitare.

Tzoumerka, a parte l'interesse storico-culturale, ha ottenuto negli ultimi anni fedeli admirersthatives turistici che visitano la zona anche per i numerosi sport e attivita all'aria aperta che offre. Trekking, mountain bike (percorsi facili e difficili), canyoning (in Petrovouni e Paterou canyon), rafting e kayak (in Arachtos Kalarrytikos Aoo) sono solo alcune delle attivita in cui gli appassionati di turismo alternativo possono impegnarsi in. Inoltre, alcuni dei le attivita piu avventurose in montagna e arrampicata, discesa in corda doppia (rappel) e la (volpe volante) il passaggio dell'aria, mentre le aziende di turismo alternativo nella regione offrono l'opportunita di praticare il tiro con l'arco.

Infine, l'area di Tzoumerka ha molti negozi, ristoranti, bar, alberghi e camere in affitto, mercato tradizionale, negozi di prodotti tipici e arte popolare, che coprono le esigenze di anche il visitatore piu esigente.


 

 

 

 


#94 Monastero di Tsouka

Posizione

Il monastero maschile di Panagia Tsouka e situato nei pressi del villaggio di Elliniko, in Giannina. Esso appartiene al territorio di Katsanohoria nella provincia di Giannina. Possiamo trovare il monastero mentre ci avviciniamo alla regione di Tzoumerka, provenendo da Giannina.

 

Informazione di costruzione

Il monastero e come una torre in pietra con un campanile (1866), e con delle celle sui lati a sudovest e nor. Nel centro del giardino, c'e un'ampia vasca e le celle dei monaci si trovano tutt'intorno. Sul lato sud del monastero e possibile trovare una cappella dedicata alla Vergine Maria che riporta danni causati da un incendio.

 

Informazione istoriche

Fu costruito nel 1190 dall'Imperatore Isaakios Angelos, ad un'altitudine di 760 m di fianco ad un dislivello con vista sulla magnifica gola dell'Arachthos. Egli costrui anche un castello Bizantino in quest'area, le cui rovine sono ancora intatte. Intorno al 1730 il monastero venne distrutto, e ricostruito nel 1736

Secondo la tradizione, nella roccia "Tsouka" venne ritrovata un'icona miracolosa della Vergine Maria. I residenti, volendo proteggere tale icona, costruirono una cappella li vicino e la collocarono al suo interno. Il giorno dopo, tuttavia, l'icona si trovava esattamente nello stesso punto sulla roccia. Cio fu visto come un miracolo e questo e il motivo per cui il monastero si erge in quel punto.

Il monastero prese il suo nome dalla cima della collina su cui venne costruito, ossia "Tsiouka Analta" che in dialetto Vlach significa "punta alta". Il Sacro Monastero di Tsouka gioco un importante ruolo nella rivoluzione del 1821. E uno dei piu belli ed importanti monasteri dell'Epiro. Dista circa 25 minuti da Giannina e regala ai visitatori viste su paesaggi incredibili.

L'8 Settembre, nel giardino del monastero, si tiene un festival tradizionale, dove si radunano persone provenienti dalla piu ampia regione di Giannina.

 

Informazioni supplementari istoriche, culturali, turistiche

Il "orgoglioso Tzoumerka" come detto dalla tradizione di musica popolare, offre generosamente una pletora di immagini e colori al visitatore. Essi sono caratterizzati da cambiamenti nel paesaggio e le montagne, innevate molto alti. Sono dotati di ambiente naturale incontaminato e ricca tradizione culturale, una serie di monumenti storici (siti archeologici, oracoli) e musei. I villaggi tradizionali, tradizioni e costumi, ospitalita, musica tradizionale e gastronomia soddisfano i requisiti anche il visitatore piu esigente.

La regione del Tzoumerka Nord ha caratteristiche storiche, sociali, economiche e culturali comuni, ma ogni villaggio da il suo tocco, il suo tratto distintivo, completando cosi il fantastico mosaico chiamato Tzoumerka.

Presso i villaggi si possono trovare antichita (resti di muri, tombe, ecc), i monumenti bizantini e post-bizantini (monasteri, chiese), ponti di pietra (Sopatou (ponte Sirrako) il Filou (Kallarites), di Christon (Cristi), ecc .) case (ad es. Balomenou Casa in Ampelochori) ed edifici pre-industriali (ad es. mulino ad acqua con la follatura e la Mantania di Ad. Tsaktsiras in Pramanda). In ogni regione il monastero-chiese che spiccano sono: Il Santo Monastero di Agia Paraskevi in Pramanda, la Chiesa di Agia Paraskevi in Ampelochori, la Chiesa Taxiarchis in Petrovouni, la Chiesa di San Nicola a Kalentzi, il Monastero di Phaneromeni in Fortosi, la Chiesa del Profeta Ilias in Daphnoula, le chiese di San Vlassis e Assunzione di Maria in Elliniko, la chiesa di Zoodochou Pigi e il Tempio di S. Nicola a Kalarrites. Tuttavia ci sono molte altre notevoli chiese-monasteri da visitare.

Tzoumerka, a parte l'interesse storico-culturale, ha ottenuto negli ultimi anni fedeli admirersthatives turistici che visitano la zona anche per i numerosi sport e attivita all'aria aperta che offre. Trekking, mountain bike (percorsi facili e difficili), canyoning (in Petrovouni e Paterou canyon), rafting e kayak (in Arachtos Kalarrytikos Aoo) sono solo alcune delle attivita in cui gli appassionati di turismo alternativo possono impegnarsi in. Inoltre, alcuni dei le attivita piu avventurose in montagna e arrampicata, discesa in corda doppia (rappel) e la (volpe volante) il passaggio dell'aria, mentre le aziende di turismo alternativo nella regione offrono l'opportunita di praticare il tiro con l'arco.

Infine, l'area di Tzoumerka ha molti negozi, ristoranti, bar, alberghi e camere in affitto, mercato tradizionale, negozi di prodotti tipici e arte popolare, che coprono le esigenze di anche il visitatore piu esigente.

 

 

 

 


#95 Museo di Papagiannis

Posizione

Il Museo si trova in Elliniko di Ioannina. Si trova nello spazio della ex scuola elementare e comprende opere del famoso scultore e professore di ASKT Theodoros Papagiannis. Le sue collezioni comprendono opere con intensa coscienza ecologica, opere che fanno riferimento alla storia locale, i ricordi dell'artista dai suoi anni di scuola nel villaggio.

Elliniko appartiene al comune di Voreia Tzoumerka dell'Unita Regionale di Ioannina, che si trova nella regione di Epiro, secondo la divisione amministrativa della Grecia, come e stato formato con il Programm "Kallikratis". Centro Capitale del Comune e Pramanta e appartiene al distretto geografica dell'Epiro. Elliniko ha un'altitudine di 740 m. ed e 20 km. lontano da Ioannina.

 

Informazione di costruzione

Il museo e ospitato nel palazzo della vecchia scuola, li dove gli abitanti del villaggio hanno imparato le loro prime lettere. E 'stato costruito da notevoli maestri dell'Epiro con i soldi di un altro abitante del villaggio e benefattore Nikolaos Mantelopoulos. In un momento, ospitava una scuola di 150 bambini, che hanno dato la vita e la gioia per il villaggio. L'edificio scolastico e una pietra e una estesa, con un sacco di finestre.

Il museo e diviso per tre stanze e si compone delle seguenti mostre:

Ingresso: Benefattori, famoso greco e Foreign persone, Scultura moderna con un'essenza di Antiguity, Marina Lampraki Plaka

1. PANE: il pane, Th. P., Bucolico, busti di personaggi famosi.

2. PANE: Il forno olandese, Volosouras, Micro-scultura, l'agricoltore, la fontana, la penna, la mungitura, la trebbiatura, il Trough, il Compianto, la separazione, il pastore, il capannone, il bullpen.

3. Benefattori, viaggiatori - Immigrati, Madri di Epiro, La danza di Pasqua in Elliniko, Uccelli, mandrini e aste.

4. Pubblico, studenti e insegnanti, Theodoros Kolokotronis, Georgios Karaiskakis.

 

Informazione istoriche

Il villaggio Elliniko con il vecchio nome Louzetsi, ha monumenti importanti come i vecchi mulini Manteli e Vrania, le fontane, la chiesa dell'Assunta [Kimisi Theotokou] (1661) e il monastero storico di Tsouka in re burrone di Arachthos. Il monastero di Santo Tsouka si trova al bordo della scogliera di burrone Archthos 'e secondo la tradizione fu costruita dall'imperatore Isaakios II Aggelos. Egli, nella stessa regione, anche costruito un castello bizantino, dove sono conservati i suoi resti fino ad oggi. Intorno al 1730 il monastero e distrutto ed e ricostruita nel 1736. Il monastero ha un carattere fortificato con un campanile di pietra (1866) e le cellule a sud-ovest e nord.


Informazioni supplementari istoriche, culturali, turistiche

Il "orgoglioso Tzoumerka" come detto dalla tradizione di musica popolare, offre generosamente una pletora di immagini e colori al visitatore. Essi sono caratterizzati da cambiamenti nel paesaggio e le montagne, innevate molto alti. Sono dotati di ambiente naturale incontaminato e ricca tradizione culturale, una serie di monumenti storici (siti archeologici, oracoli) e musei. I villaggi tradizionali, tradizioni e costumi, ospitalita, musica tradizionale e gastronomia soddisfano i requisiti anche il visitatore piu esigente.

La regione del Tzoumerka Nord ha caratteristiche storiche, sociali, economiche e culturali comuni, ma ogni villaggio da il suo tocco, il suo tratto distintivo, completando cosi il fantastico mosaico chiamato Tzoumerka.

Presso i villaggi si possono trovare antichita (resti di muri, tombe, ecc), i monumenti bizantini e post-bizantini (monasteri, chiese), ponti di pietra (Sopatou (ponte Sirrako) il Filou (Kallarites), di Christon (Cristi), ecc .) case (ad es. Balomenou Casa in Ampelochori) ed edifici pre-industriali (ad es. mulino ad acqua con la follatura e la Mantania di Ad. Tsaktsiras in Pramanda). In ogni regione il monastero-chiese che spiccano sono: Il Santo Monastero di Agia Paraskevi in Pramanda, la Chiesa di Agia Paraskevi in Ampelochori, la Chiesa Taxiarchis in Petrovouni, la Chiesa di San Nicola a Kalentzi, il Monastero di Phaneromeni in Fortosi, la Chiesa del Profeta Ilias in Daphnoula, le chiese di San Vlassis e Assunzione di Maria in Elliniko, la chiesa di Zoodochou Pigi e il Tempio di S. Nicola a Kalarrites. Tuttavia ci sono molte altre notevoli chiese-monasteri da visitare.

Tzoumerka, a parte l'interesse storico-culturale, ha ottenuto negli ultimi anni fedeli admirersthatives turistici che visitano la zona anche per i numerosi sport e attivita all'aria aperta che offre. Trekking, mountain bike (percorsi facili e difficili), canyoning (in Petrovouni e Paterou canyon), rafting e kayak (in Arachtos Kalarrytikos Aoo) sono solo alcune delle attivita in cui gli appassionati di turismo alternativo possono impegnarsi in. Inoltre, alcuni dei le attivita piu avventurose in montagna e arrampicata, discesa in corda doppia (rappel) e la (volpe volante) il passaggio dell'aria, mentre le aziende di turismo alternativo nella regione offrono l'opportunita di praticare il tiro con l'arco.

Infine, l'area di Tzoumerka ha molti negozi, ristoranti, bar, alberghi e camere in affitto, mercato tradizionale, negozi di prodotti tipici e arte popolare, che coprono le esigenze di anche il visitatore piu esigente.

 

 

 

 


#96 Monastero di San Nicola (Kalentzi)

Posizione

Si trova a Kletzi, a Norde Tzoumerka.

 

Informazione di costruzione

Il monastero e stato realizzato con pietre asimmetriche coperte da placche di pietra.


Informazione istoriche

Questo e un monastero di parrocchia, davvero antico (restaurato nel 1620 secondo un'iscrizione all'entrata).

 

Informazioni supplementari istoriche, culturali, turistiche

Il "orgoglioso Tzoumerka" come detto dalla tradizione di musica popolare, offre generosamente una pletora di immagini e colori al visitatore. Essi sono caratterizzati da cambiamenti nel paesaggio e le montagne, innevate molto alti. Sono dotati di ambiente naturale incontaminato e ricca tradizione culturale, una serie di monumenti storici (siti archeologici, oracoli) e musei. I villaggi tradizionali, tradizioni e costumi, ospitalita, musica tradizionale e gastronomia soddisfano i requisiti anche il visitatore piu esigente.

La regione del Tzoumerka Nord ha caratteristiche storiche, sociali, economiche e culturali comuni, ma ogni villaggio da il suo tocco, il suo tratto distintivo, completando cosi il fantastico mosaico chiamato Tzoumerka.

Presso i villaggi si possono trovare antichita (resti di muri, tombe, ecc), i monumenti bizantini e post-bizantini (monasteri, chiese), ponti di pietra (Sopatou (ponte Sirrako) il Filou (Kallarites), di Christon (Cristi), ecc .) case (ad es. Balomenou Casa in Ampelochori) ed edifici pre-industriali (ad es. mulino ad acqua con la follatura e la Mantania di Ad. Tsaktsiras in Pramanda). In ogni regione il monastero-chiese che spiccano sono: Il Santo Monastero di Agia Paraskevi in Pramanda, la Chiesa di Agia Paraskevi in Ampelochori, la Chiesa Taxiarchis in Petrovouni, la Chiesa di San Nicola a Kalentzi, il Monastero di Phaneromeni in Fortosi, la Chiesa del Profeta Ilias in Daphnoula, le chiese di San Vlassis e Assunzione di Maria in Elliniko, la chiesa di Zoodochou Pigi e il Tempio di S. Nicola a Kalarrites. Tuttavia ci sono molte altre notevoli chiese-monasteri da visitare.

Tzoumerka, a parte l'interesse storico-culturale, ha ottenuto negli ultimi anni fedeli admirersthatives turistici che visitano la zona anche per i numerosi sport e attivita all'aria aperta che offre. Trekking, mountain bike (percorsi facili e difficili), canyoning (in Petrovouni e Paterou canyon), rafting e kayak (in Arachtos Kalarrytikos Aoo) sono solo alcune delle attivita in cui gli appassionati di turismo alternativo possono impegnarsi in. Inoltre, alcuni dei le attivita piu avventurose in montagna e arrampicata, discesa in corda doppia (rappel) e la (volpe volante) il passaggio dell'aria, mentre le aziende di turismo alternativo nella regione offrono l'opportunita di praticare il tiro con l'arco.

Infine, l'area di Tzoumerka ha molti negozi, ristoranti, bar, alberghi e camere in affitto, mercato tradizionale, negozi di prodotti tipici e arte popolare, che coprono le esigenze di anche il visitatore piu esigente.